X
Utilizziamo cookie nostri e di terze parti per migliorare i servizi e analizzare le tue preferenze. Continuando la navigazione accetterai automaticamente l'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni e modificare le impostazioni visita la pagina dedicata ai cookie.
App Superbike for Symbian App Superbike WP7
Honda CBR 1000 RR - Modello 2004
Valutazione usato 6.550 €

Honda CBR 1000 RR

Modello 2004 - '04

04' 05' 06' successivo

Descrizione
Il debutto della CBR 900 RR Fireblade nel 1992 portò con sè una mutazione epocale fra le Super Sport: la causa fu la (allora) originale configurazione compatta e leggera basata sul concetto di " Less is More " (Meno peso è meglio), che permise alla moto di ottenere prestazioni irraggiungibili per l' epoca, ottenute inserendo un motore 900cc 4 cilindri in linea all' interno di un sofisticato telaio " da seicento ". Con le sue proporzioni compatte, una guida fulminea e leggera ed un rapporto peso-potenza senza precedenti, la Fireblade ha scritto il nuovo capitolo delle Supersport, l' equilibrio ideale fra le agili " settemmezzo " e le goffe, seppur potentissime, 1000cc di allora. E da allora ne è sempre stato il punto di riferimento assoluto. Nel corso degli anni '90 anche la Fireblade è stata sottoposta ad importanti modifiche, alcune delle quali radicali, ma sempre basate sulle linee guida "Light Makes Right" e "Controllo Totale". Anche la cilindrata è stata gradualmente aumentata, ma per mantenere una sezione frontale compatta non si è mai ecceduto. Le competizioni hanno sempre confermato il potenziale della "Blade", che negli anni ha conquistato un' invidiabile serie di vittorie - fra le quali ricordiamo il "Tourist Trophy" dell' Isola di Man, l' 8 ore di Suzuka, la " 24 Ore " di Le Mans, etc. Le nuove regole del Mondiale Superbike, che vedranno dal 2004 i quattro cilindri 1,000cc schierati al via senza limitazioni di sorta, hanno suscitato ancora maggiori aspettative verso la nuova Fireblade. Da qui sono nate nuove priorità per lo sviluppo della moto: creare una nuova CBR che possa rappresentare una base vincente per le competizioni, dalle gare nazionali SBK, STK ed Open al Mondiale Superbike. Per arrivare a tanto occorreva un approccio totalmente nuovo alla realizzazione della nuova "maxi" di casa Honda, abbandonandone la filosofia originale. Se prima l' obiettivo era quello di risultare " La più leggera Super Sport della categoria ", per il 2004 i fattori determinanti sono stati quello di accrescerne il potenziale "SBK Racing" ed una guida quanto più emozionante possibile. Una combinazione di potenza e prestazioni da gara "senza restrizioni" che i fan della CBR richiedevano da tempo. Il punto di partenza di questa nuova evoluzione nella lunga storia della FireBlade non è stato mai in discussione. Il riferimento per sviluppare la migliore Super Sport Honda non poteva essere altro che la dominatrice del Campionato MotoGP, ovvero la RC211V su cui si è basata anche la "best seller" del 2003, ovvero la splendida CBR600RR. I principali obiettivi della nuova Fireblade erano, naturalmente, maggiore potenza, telaio e maneggevolezza derivati direttamente dal codice genetico della RCV, un design che esaltasse la grinta della moto, e spirito "pistaiolo" più brillante di ogni concorrente. Prestazioni al top, la tecnologia più sofisticata, un equilibrio perfetto: tutto per la più potente "RR" mai vista sino a oggi, con un vero DNA "racing oriented"

Novita' (di questo medello - MY 3 - rispetto al precedente)

Modello sostanzialmente rinnovato
Scheda Tecnica (Valori di omologazione 95/1/EC)

Propulsore

Tipo 4 cilindri in linea, 4 tempi, 16 valvole, raffreddato a liquido (DOHC)
Cilindrata 998 cm3
Alesaggio x Corsa 75 x 56,5 mm
Rapporto di compressione 11,9 : 1
Potenza massima 126.4kW/11,250giri (172PS/11,250giri) (95/1/EC)
Coppia massima 115.1Nm/8,500giri-1 (11.7 kgm/8,500giri) (95/1/EC)
Regime del minimo 1,200 min-1
Capacità totale olio 3.8 litri


Alimentazione

Alimentazione Iniezione elettronica (PGM-DSFI)
Corpi farfallati 44 mm
Filtro aria A secco, di carta, di tipo cilindrico (x 2)
Capacità serbatoio carburante 18 litri


Impianto elettrico

Accensione Digitale transistorizzata a controllo computerizzato con anticipo elettronico
Anticipo d'accensione 8.2° BTDC (minimo) ~ 45° BTDC (7.500 -1)
Candela IMR9C-9HES (NGK); VUH27EC (ND)
Avviamento Elettrico
Capacita' batteria 12V / 10 AH
Alternatore 344 W
Faro anteriore 12V 55W x 1 (anabbaglianti) / 55W x 2 (abbaglianti)


Trasmissione

Frizione Lubrificata, multidisco con molle
Funzionamento frizione Idraulico
Tipo di cambio A 6 rapporti
Riduzione primaria 1,604 (77/48)
Rapporti del cambio 1.
2.
3.
4.
5.
6.
2,538 (33/13)
1,941 (33/17)
1,578 (30/19)
1,380 (29/21)
1,250 (25/20)
1,160 (29/25)
Riduzione Finale 2,625 (42/16)
Trasmissione finale Catena sigillata con "O-ring" #530


Telaio

Configurazione
A diamante; doppia trave perimetrale in alluminio composito


Ciclistica

Dimensioni (LxLxA) 2.030 x 720 x 1.118 mm
Interasse 1.400 mm
Inclinazione cannotto di sterzo 23° 30'
Avancorsa 100 mm
Raggio di sterzata 3,34 m
Altezza della sella 831 mm
Altezza da terra 130 mm
Massima capacità di carico 180 kg
Peso a secco 178 kg


Sospensioni

Tipo Anteriore Forcella rovesciata a cartuccia H.M.A.S. da 43mm con regolazione micrometrica del precarico, della compressione e del ritorno, escursione 120 mm
Posteriore Pro-Link con monoammortizzatore caricato a gas H.M.A.S. regolabile nel precarico (13 posizioni) e regolazione micrometrica della compressione e del ritorno, escursione 135 mm


Ruote

Tipo Anteriore A sezione alveolare a tre razze in alluminio pressofuso
Posteriore A sezione alveolare a tre razze in alluminio pressofuso
Cerchi Anteriore 17M/C x MT3.50
Posteriore 17M/C x MT6.00
Pneumatici Anteriore 120/70 ZR17M/C (58W)
Posteriore 190/50 ZR17M/C (73W)
Pressione Anteriore 250 kPa
Posteriore 290 kPa


Freni

Tipo Anteriore Doppio disco idraulico da 320 x 4,5 mm con pinze a quattro pistoncini e pastiglie in metallo sinterizzato
Posteriore Disco idraulico da 220 x 5 mm con pinza a singolo pistoncino e pastiglie in metallo sinterizzato
Video
Foto
Blog
<<
Scrivi un commento